Come si fanno le rose blu


Questo video ti fa scoprire come si fanno le rose blu.
Le rose blu si sono diffuse nei primi anni del 2000, per l’associazione al nuovo millennio a cui è stato attribuito il colore blu.
Per fare Le rose blu occorre avere delle rose bianche o di colore molto chiaro, rosa pallido, etc..
Dopo aver raccolto le rose si mettono per almeno un ora nell’acqua, per poi toglierle e farle leggermente appassire, il bocciolo deve essere morbido.
Quando la rosa è leggermente moscia si tolgono le spine e le 3-4 foglie dalla parte inferiore dello stelo.
Per rendere la rosa più pulita si tolgono anche i primi petali del bocciolo, per far rimanere i petali nuovi della rosa,

questo perchè i primi petali sono spesso maltrattati dal clima.
dopo aver preparato le rose spinandole e spetalando i primi petali, si procede a rinnovare il taglio dello stelo, per far tirare il colore alla rosa.
Per preparare il colore si fa sciogliere la polvere colorante “anelina blu” nell’acqua, la dose è di 10 grammi per ogni litro d’acqua.
L’acqua deve essere calda 70-80 gradi, per fare in modo che la polvere si sciolga totalmente.
Fare raffreddare l’acqua con l’anelina blu e immergere i gambi delle rose nel liquido per almento 10 centimetri.
Dopo 12 ore circa rinnovare il taglio degli steli per far tirare ancora di più il colore alle rose.
Il taglio deve essere preferibilmente in diagonale per creare maggior superfice di assorbimento dello stelo della rosa.
Per concludere dopo 24 ore , ripetere l’operazione di rinnovo del taglio.
Se ancora il bocciolo non è totalmente colorato di blu, ripetere ulteriormente il taglio degli steli, fino a quando non si è soddisfatti del colore che avrà assunto la rosa.
L’ultimo passaggio consiste nel rimettere le rose nell’acqua pulita, per far assorbire acqua chiara,

per evitare che le foglie e i petali si brucino e per far reidratare ulteriormente la rosa che tirando acqua spingerà il liquido blu già entrato nello stelo, verso il bocciolo.
Sciacqua bene gli steli delle rose in acqua corrente in un secchio, e ora puoi utilizzare le tue rose blu per le tue esigenze.
Se hai qualche dubbio scrivimi nei commenti.

oppure condividi sui social.

Iscriviti al canale youtube/lerosemie

e visita la pag www.facebook.com/lerosemie

www.lerosemie.it

Grazie
Giampierr
Il ragazzo delle rose
Creative Trainer

 


Leggi anche questi:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>